Un contributo per una causa importante, che tocca ogni cittadino e sportivo 

Il Torneo Città di Trieste si unisce al coro alzatosi con forza dallo sport italiano, che in questi mesi non ha mancato di far sentire la propria voce, stringendosi attorno a Federico Franceschin e i suoi cari, a supporto della difficile e costosa battaglia che si trovano a dover affrontare.

Federico Franceschin, classe 1971, triestino di nascita, allenatore a Codroipo nell’ultima stagione agonistica. Alle spalle ha una carriera di playmaker di un certo livello nel basket professionistico, che lo ha portato ad essere protagonista su diversi campi anche lontano dal Triveneto, come ad esempio a Roseto. Alcuni mesi fa scopre di essere affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica e le sue condizioni di salute iniziano a peggiorare significativamente.

Il Torneo Città di Trieste sceglie di non rimanere silente, anzi invita apertamente a sostenere in modo attivo questa importante causa.

E’ stata creata di recente l’associazione “Insieme per Fede”, simboleggiata da un tucano (soprannome da giocatore di Federico), che ha programmato molteplici iniziative: a partire dai tornei sportivi finendo con gli spettacoli teatrali. Sono state coinvolte tanto le realtà regionali, quanto quelle nazionali legate in qualche maniera a Federico. 

Il Torneo Città di Trieste si schiera a fianco degli amici e familiari di Fede, che hanno avuto la forza e la brillantezza di mobilitarsi e rendere nota ai più questa vicenda. Il Torneo desidera dare il suo seppur piccolo contributo, ma concreto e profondamente sentito.